Informatica Zen

Informatica Zen

Come convivere con le tecnologie hardware e software senza diventare un geek

formazione

Fra i vari progetti che ho condiviso con Andrea Spila e la sua European School of Translation, ce n’è uno di cui siamo entrambi particolarmente soddisfatti.

Si tratta di un corso online, Informatica Zen - Come convivere con le tecnologie hardware e software senza diventare un geek, erogato in diretta nel 2013 e oggi accessibile gratuitamente sulla piattaforma di formazione della scuola EST, che cerca di incitare gli allievi a cambiare attitudine nei confronti dell’informatica, lasciandosi alle spalle timori e insicurezze.

Il programma delle 4 lezioni (ciascuna di un’ora e mezza) è molto chiaro al riguardo:

  1. Vincere il timore reverenziale nei confronti del computer e dell’informatica in generale.
  2. Frenare l’eccesso di informazione.
  3. Sfruttare al massimo i programmi che si usano abitualmente.
  4. Scoprire novità consone al proprio lavoro e ai propri interessi.
  5. Come in tutte le cose, non ci sono scorciatoie: a un maggior numero di ore trascorse «smanettando» corrisponde una maggiore dimestichezza.
  6. Risolvere autonomamente la maggior parte dei problemi, grazie alla capacità di formulare correttamente le domande giuste.

Sono trascorsi già cinque anni da allora (come passa il tempo!), ma il corso è ancora straordinariamente attuale.

Commenti offerti da Disqus

Entrada anterior Entrada siguiente